Qualità d’Autore
Made in Italy

Storia

Storia

Tecnocut snc è nata nel 1987 come produttore di coltelli sportivi con il marchio Viper. La missione di Tecnocut è sempre stata quella di creare prodotti di prodotti di eccellente qualità, fondendo la tecnologia e i processi produttivi più avanzati con l’abilità e la tradizione artigiane.
Seguendo questa filosofia, nel 1992 Tecnocut iniziò la produzione della sua prima serie di lame in acciaio damasco. L’esperienza acquisita negli anni ha permesso all’azienda di raggiungere lo stato dell'arte nella lavorazione industriale dell'acciaio damasco e del damasco da filo. In seguito l'offerta si è completata con l’aggiunta di nuovi materiali (acciaio damasco ad alto contrasto, inossidabile e super inossidabile) e modelli (soprattutto lame fisse).
Le moderne tendenze del mercato e l’evoluzione settoriale del prodotto, hanno portato Tecnocut ad evolvere e differenziare ancor di più la propria gamma e a cooperare con nuovi designers, con nuove serie di coltelli chiudibili ad alto contenuto tecnologico – con meccanismi “liner lock”, “back lock” e “frame lock” – utilizzando materiali all’avanguardia come acciai sinterizzati, carbonio e titanio.
L’esempio più recente di tale approccio è il modello Magà, la nostra prima cooperazione con l’esperto di arti marziali Boris Manasherov e nostro primo coltello ad utilizzare i cuscinetti a sfera, realizzato con la cura costruttiva e la conoscenza approfondita dei materiali che ci contraddistingue. L’uso dell’acciaio D2 e del Bohler N690Co, trattati con metodi moderni come il PVD o la micropallinatura, rende i nostri coltelli tattici all’avanguardia e ai vertici della categoria per affidabilità.
Negli ultimi anni, Tecnocut ha anche diversificato la propria attività realizzando progetti per conto terzi (O.E.M.) e cooperando così con molti famosi coltellinai e designers e con marchi prestigiosi. Essere scelti come produttori O.E.M. da professionisti trai più affermati del settore della coltelleria è una prova della qualità dei nostri prodotti fatti a Maniago. L’esperienza accumulata nella produzione O.E.M. è utile anche per lo sviluppo dei coltelli Viper.
Anche se ci impegniamo per mantenerci in costante aggiornamento, non intendiamo dimenticare le nostre origini: la nostra gamma è ancora caratterizzata dall’esteso impiego di materiali rari e preziosi quali radiche di legni pregiati, legni esotici, cervo e corno di cervo.
Non possiamo non menzionare la collaborazione con il coltellinaio artigiano Fabrizio Silvestrelli, meglio conosciuto come Silvester. Da tale cooperazione sono nate pietre miliari della nostra azienda come i coltelli da gentlemen Timeless, Quality, Drop e Gent, coltelli specialistici come Boletus e Plus e coltelli tattici come Keeper, Start, Rhino. Non dimentichiamo poi la serie dei “Regionali”: una collezione che si completerà in 18 modelli disegnati da Silvester, prodotta in numero limitato di mille unità per coltello: Viper ha rivisitato con grande maestria i coltelli regionali aumentandone la sicurezza con l’uso della tecnologia “Action Stopper System”.
Ci concediamo qualche incursione nel settore cucina, nel quale offriamo alcune serie di coltelli da costata e da tavola, oltre alla nostra celebre sciabola da champagne Mathusalem.
Dopo 27 anni, la nostra missione continua ad essere quella di creare coltelli di alta qualità per gli appassionati: in quest’ottica continuiamo la nostra evoluzione che va di pari passo con le esigenze dei nostri clienti. Negli ultimi anni Tecnocut ha allargato l’offerta di coltelli Viper fatti a Maniago affiancando alla propria tradizione del coltello elegante una varietà di modelli altamente tecnologici ed innovativi, sempre all'insegna della massima efficienza e con uno stile diverso ma sempre inimitabile. Esempio di questa continua propensione all’innovazione e all’alta qualità sono i nuovi modelli per il 2014 introdotti al Blade Show a Giugno, Odino (chiudibile con frame lock in titanio) e Borr (coltello fisso da outdoor), disegnati dal designer Jesper Voxnaes, conosciuto in tutto il mondo.


Ritorna alla pagina precedente