Qualità d’Autore
Made in Italy

Designers

SILVESTRELLI
Fabrizio Silvestrelli iniziò a fare coltelli nel 1988. In seguito è stato capace di sviluppare una precisione costruttiva ed uno stile profondamente personale tali da permettergli, nel 2004, di far diventare la produzione di lame la sua principale attività.
Divenuto ormai artigiano ed artista di riconosciuto valore, nel 2005 inizia una collaborazione con Tecnocut di Maniago che negli anni seguenti darà origine ad alcune pietre miliari del gentleman's knife industriale.
Fabrizio, Maestro della Corporazione Italiana Coltellinai, si distingue per l'eleganza e l'armonia delle linee. Crea coltelli di grande classe, mai scontati o eccessivamente decorati, sempre pregni di carattere. Insieme a Viper, sta dimostrando tutta la sua bravura anche nella difficile impresa di rivisitare i grandi classici della tradizione italiana.

 
RUMICI
La collaborazione fra Viper e Tommaso Rumici risale al 2006 con la presentazione del Fearless: prodotto in appena 300 esemplari, fu il primo della nostra fortunata serie di lame militari ed ora è un ambìto pezzo da collezione. Tommaso è un appassionato dei coltelli in generale e delle lame sportivo/militari in particolare. Negli anni seguenti ha saputo estendere la sua attività di designer affiancando alla collaborazione con Viper anche quelle con altri noti marchi. Nel 2009 ha definitivamente concretizzato la sua passione per le lame iniziando scriver per la rivista italiana Coltelli e diventando in breve tempo un punto di riferimento per il settore.
I punti di forza di Tommaso sono la costante ricerca di nuovi spunti di design ed il continuo testare i coltelli sul campo, uniti alla profonda conoscenza delle tendenze di mercato e dell'offerta di tutte le principali aziende, italiane e non.

 
VOXNAES
Jesper Voxnaes ha cominciato a produrre coltelli artigianalmente nel 1989, a soli 18 anni, forgiando da solo ogni lama. Il suo stile unico nasce dall’incontro tra le sue origini nel design scandinavo, rinomato a livello mondiale, e la sua passione per i coltelli americani. Questo approccio originale ha fatto sì che la sua popolarità crescesse velocemente, soprattutto negli USA, tanto da consentirgli di allargare la sua attività costruendo da solo le attrezzature necessarie. Da quella data è quindi coltellinaio di professione e ha già collaborato come designer con diverse importanti coltellerie, riscuotendo grande successo in molti campi diversi.
I coltelli Odino e Borr sono i primi nati dalla collaborazione con Viper, un connubio perfetto tra la raffinatezza dei dettagli e delle lavorazioni tipici Viper e la solidità e praticità comune a tutti i design di Jesper.

 
MANASHEROV
Boris Manasherov è un professionista laureato in ingegneria ma è sempre stato appassionato di coltelli ed arti marziali. Ha cominciato ad apprendere l’arte marziale del Krav Magà nel 1973 e nel 1985 è diventato istruttore delle forze speciali israeliane, ruolo esercitato per molti anni. È profondo conoscitore e praticante di numerosi arti marziali, tra cui Jujutsu ed Arnis/Silat.
La sua esperienza di artista marziale lo ha portato a sviluppare uno stile unico come coltellinaio: ha cominciato la sua carriera di coltellinaio sotto la guida del padre nel 1976 ed i suoi designs sono sempre ispirati sia dai principi di ingegneria che dalle dottrine militari di combattimento. Nel 2005 ha ottenuto il riconoscimento di “Master Gunsmith” (mastro fabbro).
Il Magà è il primo coltello frutto della cooperazione con Viper ed è stato accolto da grande successo grazie alla sua linea unica ed alla eccellente ergonomia.

 
FRANZIN
Moreno Franzin è un abile artigiano che tuttavia non ama la pubblicità e rifugge il web. Per questo finora è rimasto sconosciuto al grande pubblico. La sua produzione è limitata, ma brilla per la cura dei trattamenti termici e della meccanica. Sempre desideroso di migliorare, negli anni ha modificato i suoi macchinari fino a arrivare a lavorare con la sbalorditiva tolleranza di un centesimo.
Il principale attributo di Moreno è la precisione, sia nella meccanica che nei trattamenti termici. E' inoltre un fervente appassionato alla costante ricerca del miglioramento, che lo spinge a studiare sempre nuove soluzioni inedite o migliorative dell'esistente. Estremamente pragmatico nelle sue realizzazioni, un giorno ha realizzato un sistema meccanico talmente innovativo da non poter essere lasciato in un cassetto. Quel sistema è poi diventato l'attuale Smart Lock™, che ha fatto il suo debutto sul Free.

Ritorna alla pagina precedente